• PRIMA COSA SVOLGETE ATTIVITA’ FISICA MODERATA E REGOLARE ALMENO 2 VOLTE A SETTIMANA ( UNA SEMPLICE PASSEGGIATA NON è SUFFICIENTE E FARE SPORT PUO’ FAR MALE!)
  • FATE UNA CAMMINATA A PASSO SOSTENUTO PER ALMENO 30 MINUTI SOTTO IL CONTROLLO DI UN CARDIO-FREQUENZIMETRO (EVITATE LA CORSA SALTUARIAMENTE DOVUTA AI SENSI DI COLPA !)
  • ESEGUITE A FINE CAMMINATA ALCUNI ESERCIZI DI MOBILIZZAZIONE DEL RACHIDE IN TOTO ABBINATI A DEGLI ESERCIZI DI TONIFICAZIONE A CARICO NATURALE LENTI E CONTROLLATI. (AD ESEMPIO SQUAT, AFFONDI, PUSH UP, CRUNCH, PLANK, SLANCI DELLE GAMBE ECC)
  • SE INVECE UTILIZZATE DEI PESI, SVOLGETE SEMPRE UN PRE-RISCALDAMENTO MUSCOLARE E CERCATE DI SEGUIRE UN SENSO LOGICO DI PROGRESSIONE DEI CARICHI, INTENSITA’ E DIFFICOLTA’ DEGLI ESERCIZI. ( IL TUTTO E SUBITO NON SERVE E L’EFFETTO INDOLENZIMENTO RITARDATO SARA’ ELEVATO ! )
  • SE INVECE NELLA VOSTRA VITA NON AVETE MAI SVOLTO ATTIVITA’ FISICA O NON LA SVOLGETE DA ANNI E’ MEGLIO FARSI SEGUIRE DA PROFESSIONISTI DEL SETTORE!
  • DOPO UN’ ORETTA DI LAVORO TRA CAMMINATA ED ESERCIZI, FATE SEMPRE DELLE POSTURE DI SCARICO DELLA COLONNA E ALLUNGATE I MUSCOLI CHE POSSANO CREARE TENSIONI SULLA ZONA LOMBARE (ISCHIO-CRURALI, GLUTEI, LOMBARI E PSOAS) , AD ESEMPIO DA SUPINI 2 MINUTI GAMBE FLESSE AL PETTO.
  • ALMENO UNA VOLTA A SETTIMANA DEDICATE UN’ORETTA ALLO STRETCHING GLOBALE (5 MINUTI NON BASTANO!)
  • ADOTTATE TECNICHE DI RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA.
  • SE VOLETE SINTETIZZARE I PUNTI PRECEDENTI (OLTRE LA CAMMINATA OVVIAMENTE), POTETE SVOLGERE DELLE SEDUTE DI PILATES (CAMBIERETE IL VOSTRO CORPO , SEGUITI DA PROFESSIONISTI DEL SETTORE!)
  • IN TUTTO QUESTO ASSUMETE UNO STILE DI VITA SANO, RISPETTANDO LE ORE DI SONNO E UN’ ALIMENTAZIONE CON CIBI A BASSO INDICE GLICEMICO DOPO LE 14:00, EVITANDO DI SOVRACCARICARE I RENI E IL COLON, LIMITANDO I CIBI RAFFINATI, I LIEVITI, I LATTICINI, LA CARNE ROSSA E L’ALCOOL E BEVETE ACQUA SECONDO LE STAGIONI ( 1 E 1 ½ ).
  • INFINE PRESERVATE ANCHE LA VOSTRA PSICHE TROVANDO DEI MOMENTI DI RELAX ED EVASIONE DALLO STRESS QUOTIDIANO.